Cara Casa Gialla, in questo ultimo anno mi stai facendo vivere esperienze fantastiche, ricche di emozioni positive che porterò per sempre nel cuore. Il concerto per Amatrice e il giorno dell’Accoglienza sono state giornate che rimarranno nei miei ricordi più belli: durante le prove mi sono divertito tanto in compagnia dei miei compagni ed amici e cantare tutti insieme è stato davvero molto emozionante. Ogni tanto a casa, io e mio fratello, ci ritroviamo a cantare le canzoni che maestra Rosalba ci ha insegnato,anche quelle delle altri classi. Grazie a tutte le maestre e ai maestri che ci hanno aiutato a preparare questi due spettacoli e soprattutto cantando tutti insieme al concerto ci hanno fatto uno splendido regalo,un ricordo meraviglioso. Sono contento di avere visto i nuovi piccoli abitanti della Casa Gialla, loro non lo sanno ancora, ma tra le tue calde mura vivranno davvero una splendida magia. Voglio ringraziarti per come mi hai aiutato a crescere, per tutte le cose che mi hai insegnato, per la stupenda gita a Roma, per l’emozione vissuta all’udienza con Papa Francesco e per ogni singolo giorno trascorso con te. Vorrei anche ringraziarti per la bellissima domenica trascorsa alla festa della Comunità: è stato bello partecipare alla Santa Messa tutti insieme e mi sono divertito tanto a giocare a calcio con i miei amici . So già che mi mancherai il prossimo anno, ma sono contento perché mio fratello è ancora con te e quindi avrò la possibilità di partecipare a tutti gli eventi che sono sicuro riuscirai a organizzare con il solito entusiasmo. Grazie, Casa Gialla… per essere così come sei !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *