… agli amici di 5B! Vivete bene la vostra festa di questa sera. Vivetela fino in fondo. Dimenticate gli orologi. Non badate al tempo, non ascoltate i grigi, se serve, siate più bravi degli adulti, scaldate il clima. Sudate con il cuore. Fatevi aiutare dai genitori, dai maestri, dalle maestre, dalle suore, da Sara, da Max, da chiunque abbia cuore e lo usa. Che sia la festa più bella della storia della Casa Gialla. Del bello però che piace a pochi. Del bello che non è “eccezionale”, prestazionale. Del bello che è buono. Del bello che è dal cuore. Del bello che è come l’appuntamento tra il piccolo principe e la volpe. Del bello che, ormai, si corre il rischio di non riconoscere più. Del bello che si deve mostrare anche agli adulti. Del bello che si può solo vivere, mai descrivere. Del bello che quando manca, forse non ti accorgi, ma quando lo vivi, caspita se lo senti! Del bello, così bello, talmente bello che ci può far morire… Fatelo, per favore. Gli amici di 5A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *