Quando ho letto l’articolo sull’accoglienza, che purtroppo quest’anno non si è potuta fare, ammetto che mi è scesa una lacrimuccia. Ora sono in seconda liceo, e non avrei mai pensato che un giorno, a distanza di cinque anni, un bambino a cui avevo mostrato questa splendida scuola si sarebbe ricordato di me. Auguro un buon compleanno alla scuola, e ringrazio tutto il personale (in particolare suor Fiorangela) per avermi reso il ragazzo che sono ora. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *