Sabato ho visto lacrime di commozione sul viso di un bimbo salito sul podio, ma anche lacrime di delusione sul viso di chi, lì non ci è arrivato. Vorrei condividere con loro una riflessione fatta da un grande atleta e campione paralimpico di origine sudafricana (Oscar Pistorius): “chi perde davvero non è chi arriva ultimo nella gara; chi perde davvero è chi resta seduto a guardare, senza nemmeno provare a correre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *